La cremazione è un rito di sepoltura molto antico che, dopo il superamento di alcune resistenze culturali, si sta finalmente diffondendo nella nostra società. 

La cremazione è un rito dall’altissimo valore simbolico, evocando purificazione e liberazione dell’anima, evitando al corpo il lento processo di decomposizione. Anche al Chiesa Cattolica Romana, con il Concilio Vaticano II del 1963, ha autorizzato per i propri fedeli la cremazione, predisponendo anche una apposita liturgia.

Chi può essere cremato

Per procedere alla cremazione è necessario che la persona defunta abbia in vita espresso la volontà di essere cremata. Tale volontà può essere espressa per iscritto (nel testamento o in scritti autografi a forma libera), comunicandola verbalmente ai propri familiari (i quali successivamente alla morte dichiareranno tale volontà con le modalità definite dalla normativa in materia) oppure iscrivendosi ad un’associazione che abbia tra i propri fini statutari la cremazione dei propri associati. La nostra Agenzia Funebre può assistere ed aiutare coloro che desiderano di essere cremati a predisporre le dichiarazioni necessarie o ad iscriversi ad una Associazione per la cremazione. 

Durante l’espletamento del servizio funebre ci occupiamo direttamente del disbrigo di tutte le pratiche amministrative necessarie ad ottenere l’autorizzazione alla cremazione da parte del Comune competente, della prenotazione del Crematorio e della successiva restituzione delle ceneri. 

Nel caso la persona deceduta sia portatrice di pace maker sarà il medico curante o ospedaliero che si occuperà dell’espianto che è obbligatorio e necessario nel caso di cremazione.

Come avviene la cremazione

Il nostro servizi funebre è in grado di operare cremazioni su tutto il territorio nazionale, avvalendosi di specifici Crematori convenzionati che garantiscono ridottissimi tempi di attesa

La cremazione avviene utilizzando un cofano funebre in legno o cellulosa, privo di controcassa in zinco, attraverso l’utilizzo di un forno crematorio autorizzato, nel quale dopo la cerimonia funebre viene accompagnato il feretro per essere accolto in locali tecnici di stazionamento, in attesa della data prevista per la cremazione.

Il processo di cremazione viene attesato con appositi documenti che evidenziano la correttezza del processo e delle procedure seguite per le operazioni. A richiesta la famiglia può assistere presso il Crematorio alle operazioni di cremazione. 

L’attività dei Crematori è attentamente e costantemente monitorata dagli Enti Compententi ed inoltre il Consiglio Direttivo del COF effettua periodiche valutazioni al fine di assicurare la massima qualità possibile del servizio di cremazione.